Ci vuole allenamento per avvicinarsi a Dio

postato in: Temi diversi | 0

Per esaminare l’idea di preghiera in Newman come forma di esercizio spirituale o formazione spirituale, occorre inserire il tema nel più ampio contesto di tutto il suo insegnamento. Molti testi trattano aspetti del suo pensiero teologico, ma Newman non è soltanto un teologo nel senso moderno del termine. È anche un teologo nel senso attribuito alla parola durante i primi secoli cristiani, quando il teologo era una persona che cercava Dio attraverso una meditazione orante delle Scritture. Non solo un pensatore, dunque, ma un cercatore di Dio.

L’eredità di John Henry Newman negli insegnamenti di Giovanni Paolo II

postato in: Temi diversi | 0

Prof. Graziano Borgonovo

«Ecco il carisma di Wojtyla: è un Papa affascinato da Dio in ragione dell’uomo e affascinato dall’uomo in ragione di Dio». Così P. Tadeusz Stycze?, suo successore all’Università di Lublino, ha caratterizzato, alcuni anni fa, il cuore della personalità di Giovanni Paolo II, da domenica scorsa, 1° maggio 2011, Domenica della Divina Misericordia, Beato della Chiesa Cattolica. Affascinato da Dio,

Newman e quel III secolo così simile a oggi

postato in: Temi diversi | 0

Una rilettura del romanzo “Callista”

di Bernadette Waterman
Università di Dallas, Texas
John Henry Newman e il romanzo. Il beato inglese non è un maestro del genere – anche se c’è chi lo ha proposto come patrono dei romanzieri – ma nel suo Callista (1885) offre ai lettori una visione di cristiana eroica resistenza al male.
Callista rispecchia la lotta perenne della Chiesa militante contro l’anticristo. Newman scrive: “Proprio come i modelli di Cristo precedettero quest’ultimo, così fanno le ombre dell’anticristo (…) Ogni epoca contiene in sé

Il dovere della pazienza

postato in: Temi diversi | 0

Newman e i concili
di KER Ian

Poiché il concilio Vaticano II fu incentrato completamente sulla Chiesa, il documento in cui esso esamina la natura stessa della Chiesa, Lumen gentium, deve sicuramente essere il più importante. È nella sua ecclesiologia che Newman anticipa il concilio, forse in modo più determinante. Com’è fin troppo noto, Newman fu un pioniere solitario del laicato nella Chiesa altamente clericale del XIX secolo e fu l’autore di ciò che si considera il testo classico sul laicato, ovvero l’articolo Sulla consultazione di fedeli in questioni di dottrina. Senza dubbio avrebbe accolto bene il capitolo della Costituzione sul laicato. L’altro capitolo che

La spiritualità del laicato secondo John Henry Newman

postato in: Temi diversi | 0

L’uomo più pericoloso di tutta l’Inghilterra

di Donna Orsuto
Pontificia Università Gregoriana

Pubblichiamo ampi stralci di una delle relazioni pronunciate al simposio internazionale “Il primato di Dio nella vita e negli scritti del beato John Henry Newman” che si è tentuo alla Pont. Università Gregoriana per iniziativa dell’International Center of Newman Friends.

L’impegno del beato John Henry Newman per la promozione di un laicato intelligente e istruito è ben noto. Quale “grande campione del ministero profetico del laicato cristiano”, Newman era convinto del fatto che soltanto un laicato ben formato sarebbe stato pronto ad andare per il mondo e a parlare in modo convincente della propria fede. Nel 1851 scriveva con passione ed eloquenza su questa tema: “Non dovete nascondere il vostro talento o tenere celate le vostre virtù. Desidero laici non irruenti nel parlare …

Newman inattuale

postato in: Temi diversi | 0

Il confronto di Newman con il relativismo rivela l’attualità del suo pensiero filosofico e, soprattutto, mette a disposizione dei cattolici uno strumento speculativo di grande rilevanza per rispondere alle provocazioni e alle sfide che lo spirito del tempo muove loro. Stupisce che in questo senso la filosofia di Newman sia sostanzialmente estranea ai cattolici italiani, ad esempio quando si tratta di tener testa agli attacchi di certo laicismo che riduce la fede a mero sentimentalismo superstizioso, pretendendo di zittirne la voce nel dibattito pubblico.

Coscienza e verità nel dramma del peccato e della grazia secondo John Henry Newman

postato in: Temi diversi | 0

P. Hermann Geissler, FSO

Nella famosa Lettera al Duca di Norfolk John Henry Newman scrive: “Certamente, se sarò costretto a coinvolgere la religione in un brindisi al termine di un pranzo (cosa che in realtà non è proprio il caso di fare), brinderò al Papa – se vi fa piacere – ma, prima alla coscienza e poi al Papa” (Diff II 261). Prima alla coscienza e poi al Papa! Non è pericolosa quest’affermazione?

John Henry Newman: un modello per la formazione sacerdotale di oggi

postato in: Temi diversi | 0

P. Hermann Geissler, FSO

“Il segno caratteristico del grande dottore nella Chiesa mi sembra essere quello che egli non insegna solo con il suo pensiero e i suoi discorsi, ma anche con la sua vita, poiché in lui pensiero e vita si compenetrano e si determinano reciprocamente. Se ciò è vero, allora davvero Newman appartiene ai grandi dottori della Chiesa, perché egli nello stesso tempo tocca il nostro cuore e illumina il nostro pensiero”[1].

Queste parole del Cardinale Joseph Ratzinger, ora Papa Benedetto XVI, mettono…

Il Cardinalato di Newman

postato in: Temi diversi | 0

I. Newman alla vigilia del cardinalato.

L’elevazione di John Henry Newman alla dignità cardinalizia continua ad essere vista come l’apoteosi conclusiva della sua vita travagliata. Più precisamente le si attribuisce il valore di una piena e definitiva riabilitazione di questo pensatore e teologo, oggetto per lunghi anni di accuse accanite, di critiche sistematiche, di insinuazioni malevole. È noto il drastico giudizio di mons. Talbot, cameriere partecipante di Pio IX, uno dei più implacabili avversari di Newman…

John Henry Newman e la ricerca della verità

postato in: Temi diversi | 0

«Finalmente libero dopo un viaggio faticoso e triste»

Riportiamo ampi stralci dell’omelia del cardinale arcivescovo di Milano tenuta durante la messa di chiusura del convegno “John Henry Newman oggi: logos e dialogo”, celebrata nella cappella dell’Università Cattolica del Sacro Cuore venerdì 27 marzo.

di Dionigi Tettamanzi

Si presenta davvero interessante e originale la vicenda biografica di Newman: è come un itinerario pasquale, un cammino difficile e insieme affascinante che lo conduce a raggiungere la luce della verità, la verità tutta intera.

1 2 3 4