Sulla speranza nella vita cristiana: riflessioni a partire da alcuni discorsi di John Henry Newman

postato in: Temi diversi | 0

Sonnenaufgang_(640_x_480)

P. Hermann Geissler, F.S.O.

I cristiani sono chiamati a rispondere a chiunque domandi ragione della speranza che è in loro (cfr. 1 Pt 3,15). Il beato John Henry Newman (1801-1890) può essere un aiuto e un consigliere in questa nostra missione. Dopo la conversione alla Chiesa cattolica (1845), l’ordinazione sacerdotale e la fondazione dell’Oratorio di san Filippo Neri in Inghilterra, nel 1849 il famoso Teologo inglese tenne alcuni discorsi rivolti a cattolici e altri cristiani, mostrando loro la prospettiva fondamentale, la grande speranza della vita cristiana. Tali discorsi non hanno perso niente della loro freschezza, attualità e forza attrattiva.

Cristo è davvero risorto!

postato in: Preghiere e Meditazioni | 0

Questo è il nostro Salvatore risorto, in se stesso e nei nostri confronti: concepito di Spirito santo, santo fin dal grembo materno, morto rifuggendo la corruzione, risorto il terzo giorno in forza della sua stessa vita intrinseca; esaltato come Figlio di Dio e Figlio dell’uomo per fare risorgere anche noi dopo di lui,

Gesù sceglie il distacco affettivo

postato in: Preghiere e Meditazioni | 0


1. Dopo che tutti i suoi discorsi furono finiti (Mt 26,1) e portati a conclusione, egli disse: il Figlio dell’uomo sarà condannato alla crocifissione. Come un’armata che si mette in asset­to di guerra, come i marinai che prima di un’azione ripuliscono il ponte, come gli uomini che in punto di morte fanno testamento e poi si volgono a Dio, così Nostro Signore, nonostante non potesse mai cessare di dire parole buone, riassunse e completò il suo inse­gnamento; poi ebbe inizio la sua passione. Allora con il proprio atto tolse la proibizione che teneva Satana lontano da lui e aprì la porta alle agitazioni del suo cuore umano, simile al soldato, il quale, do­vendo morire, lascia cadere egli stesso il proprio fazzoletto. Subito Satana arrivò e si impadronì della sua breve ora.

Le sofferenze mentali di Gesù

postato in: Preghiere e Meditazioni | 0

IMG_0325_(640_x_480)

1. Dopo che tutti i suoi discorsi furono finiti (Mt 26,1) e portati a conclusione, egli disse: il Figlio dell’uomo sarà condannato alla crocifissione. Come un’armata che si mette in asset­to di guerra, come i marinai che prima di un’azione ripuliscono il ponte, come gli uomini che in punto di morte fanno testamento e poi si volgono a Dio, così Nostro Signore, nonostante non potesse mai cessare di dire parole buone, riassunse e completò il suo inse­gnamento;

Le imprese della fede

postato in: Sermoni | 0

Queste parole dei santi Apostoli Giacomo e Giovanni furono la ri­sposta ad una domanda molto solenne a loro diretta dal Divino Mae­stro. Essi agognavano, con nobile ambizione, sebbene fossero ancora senza alcuna esperienza di altissimo sapere, all’oscuro della santissima verità, essi agognavano di sedere accanto a Lui sul Suo Trono di Glo­ria. Non sarebbero stati soddisfatti di nulla in mancanza di quel dono speciale che Egli era venuto ad assicurare ai Suoi eletti, che, poco dopo,

Lo zelo apostolico di san Paolo secondo Newman

postato in: Temi diversi | 0

P. Hermann Geissler, FSO

Papa Francesco desidera viva­mente che in ogni angolo della terra la Chiesa sia più missionaria. Nell’Esortazione apostolica Evan­gelii gaudium si rivolge a tutti i fedeli «per invitarli a una nuova tappa evangelizzatrice» (n. 1). San Paolo rappresenta per noi un modello sempre attuale di apostolo e missionario. Per il beato John Henry Newman Paolo è il glorioso apostolo, il più soave degli scrittori ispirati, il più commovente e il più

Lettera circolare Newman 2014

postato in: Lettera circolare | 0

Cari amici di Newman,

come i suoi predecessori sulla cattedra di Pietro, Papa Francesco mostra un grande apprezzamento degli scritti del beato John Henry Newman. Nel primo anno di pontificato ha già citato e menzionato più volte il famoso teologo inglese.

1 2 3 4 5 6 257